Cerca

Percorso

Scorze di agrumi candite

17. 03. 04
posted by: Barbara Zattoni
Visite: 246

 

 

 Facili da preparare, qualunque agrume si scelga, basta comprarli a buccia grossa e non trattati. Si possono usare solo le bucce, tagliate finemente oppure fette più grossolane di un centimetro, alle quali lasciare attaccato anche un po' di polpa. Le prime, meno invadenti sono ottime su creme e salse, le seconde quasi un pasticcino. E' solo una differenza di “taglio”, per il resto si procede nello stesso modo. Una volta tagliate si mettono a bollire in acqua fredda per 2/3 volte (3 minuti per volta, appena spiccato il bollore).

 

 

Ora che abbiamo tolto l'amaro ed eventuali impurità, le rimettiamo sul fuoco (per 4 arance grosse), appena si sarà sciolto:
200 gr di zucchero semolato in 225 gr. di acqua, cuocendo a fuoco basso per 25/30 minuti; oppure pesate le scorze e mettete la stessa quantità di zucchero e acqua nella pentola.
Dovranno incorporare tutto lo sciroppo e una volta fatte freddare su una griglia o della carta forno, si possono conservare in barattoli e con quelle più grosse, dopo
averle rotolate da fredde nello zucchero sempre semolato, le potete accomodare in pirottini di carta.

 

 

 Sono buonissime così, certo che far sciogliere un po' di cioccolato fondente e metterne mezzo cucchiaini per scorzetta.....è un attimo.